Investire nelle azioni delle imprese petrolifere

Sebbene sia possibile speculare direttamente sulla quotazione del barile di petrolio come materia prima, sappiate che un’altra maniera di profittare delle fluttuazioni di questa fonte energetica consiste nell’investire nelle azioni delle aziende petrolifere. Ma quali sono le possibilità di investimento su tali azioni e come fare per ottenere il massimo dei profitti anticipando in maniera ottimale l’evoluzione del loro corso? È  quanto vi proponiamo di scoprire qui grazie ad alcune spiegazioni.

 

Le aziende petrolifere quotate in Borsa

Le aziende petrolifere quotate in Borsa sono ovviamente numerose in quanto questo settore, nonostante la crisi economica degli ultimi anni, rimane uno dei più redditizi. È quindi frequente trovare delle aziende di estrazione o distribuzione del petrolio tra le società dei grandi indici borsistici europei ed internazionali.

Potrete quindi accedere alle azioni di queste aziende con la stessa facilità che agli altri tipi di azioni di Borsa. Ad ogni modo bisognerà differenziare due tipi di aziende legate al mondo del petrolio:

  • Le aziende che producono e distribuiscono il petrolio greggio.
  • Le aziende che raffinano il petrolio e commercializzano dei prodotti derivati come la benzina, il gasolio o la nafta.

A seconda del tipo di azienda, il prezzo del petrolio greggio ha un’incidenza più o meno forte in quanto più o meno diretta.

 

Le soluzioni per investire nelle azioni delle aziende petrolifere

Ci sono due soluzioni principali che permettono di investire nelle azioni delle aziende petrolifere. La prima consiste nel crearsi un portafogli borsistico attraverso dei prodotti di piazzamento bancario, la seconda nello speculare su tali azioni direttamente online.

  • Comprare azioni di società petrolifere. La maggior parte delle banche propone ai propri clienti delle possibilità di investimento nel settore del petrolio tramite l’acquisto di titoli di società petrolifere. Questo tipo di investimento però non presenta unicamente dei vantaggi. Comprando questi titoli, infatti, si può speculare soltanto al rialzo ma il mercato petrolifero è soggetto a molte fluttuazioni e quindi i rialzi dei prezzi sono altrettanto frequenti dei ribassi. Inoltre bisogna mostrarsi molto pazienti o disporre di un capitale elevato per osservare dei guadagni veramente interessanti grazie a queste azioni. La soluzione del piazzamento non è quindi né la più redditizia né la più semplice.
  • Speculare online sul corso delle azioni. Fortunatamente per voi, ormai da alcuni anni i mercati borsistici sono diventati accessibili a tutti i privati tramite le piattaforme di trading online dei mediatori Forex. Questi ultimi propongono, utilizzando dei contratti specifici chiamati CFD, di speculare sul rialzo e sul ribasso della quotazione delle azioni delle grandi società petrolifere con dei rendimenti rapidi e molto maggiori.

I CFD per investire nelle azioni delle società petrolifere

Tutte le azioni delle società petrolifere internazionali sono accessibili online sulle piattaforme dei broker Forex. Basta creare in pochi minuti un conto di trading per cominciare ad investire su di esse.